Il mistero delle caverne di Longyou

mistero delle caverne di Longyou

Nei pressi del villaggio cinese di Shiyan Beicun, nella provincia di Zhejiang e lungo il fiume Qu, esiste una serie di strutture sotterranee di proporzioni incredibili costruite dall’essere umano circa 200 anni prima di Cristo. La storia delle caverne di Longyou rimane tutt’oggi un mistero difficile da decifrare: non esistono documenti che parlino della loro realizzazione e ogni traccia degli strumenti usati per scavarle è totalmente assente.

L’esistenza delle caverne di Longyou è nota solo dal 1992 e nei successivi 25 anni sono state portate alla luce ben 24 camere totali, una delle quali è oggi accessibile ai turisti. Le camere sono state ricavate scavando con perizia l’arenaria della Collina della Fenice, un’altura che si trova nella contea di Longyou.

mistero delle caverne di Longyou

Le tradizioni locali sostenevano da tempi immemori che i piccoli stagni sulla Collina della Fenice fossero senza fondo: per testare questa diceria, nel 1992 le comunità locali si riunirono sotto la guida di un curioso concittadino chiamato Wu Anai e presero la decisione di drenare gli stagni senza fondo installando pompe alcune idrauliche. Dopo ben 17 giorni di rimozione dell’acqua, si iniziarono ad intravedere gli ingressi di uno dei complessi di pietra più curiosi del pianeta.

mistero delle caverne di Longyou

Nelle decadi successive le caverne di Longyou emersero lentamente dall’acqua in tutti i loro 30.000 metri quadrati di superficie totale. Gli archeologi che analizzarono le caverne giunsero alla conclusione che si trattava di strutture artificiali scavate dall’essere umano con modalità e per ragioni oggi sconosciute.

Le caverne di Longyou contengono scalinate, ponti, piscine e piccoli ruscelli artificiali, oltre a complesse incisioni nella roccia. Le varie camere non sono connesse l’una all’altra: ogni caverna ha un solo ingresso e nessun collegamento alle grotte vicine.

mistero delle caverne di Longyou

I pilastri di sostegno sono stati realizzati ad arte e riportano ancora i segni lasciati dallo scalpello; lo stesso vale per le pareti, solcate da una serie di linee parallele scolpite a mano.

mistero delle caverne di Longyou

Secondo recenti stime, fu necessario rimuovere 1 milione di metri cubi di roccia per ottenere le vaste camere delle caverne di Longyou, alcune alte fino a 30 metri. In media, la pavimentazione di ogni caverna copre una superficie di 1.000 metri quadrati.

mistero delle caverne di Longyou

Calcolare le ore-lavoro necessarie a realizzare le caverne di Longyou è difficile, ma secondo le stime degli archeologi occorrerebbero 1.000 persone al lavoro 24 ore su 24 per terminare l’intero complesso in circa 6 anni.

Uno degli elementi più singolari delle grotte di Longyou è l’assenza totale di qualunque strumento di scavo. Il numero di operai coinvolti e le migliaia di utensili da loro utilizzati avrebbero dovuto lasciare qualche traccia, ma finora non è stato scoperto alcun artefatto.

mistero delle caverne di Longyou

Le caverne sono sopravvissute straordinariamente bene allo scorrere del tempo, all’azione erosiva dell’acqua e alla predisposizione sismica della regione in cui si trovano. Per oltre 2.000 anni non hanno subito cedimenti e non c’è alcun segno di danni strutturali alle pareti o ai pilastri, anche nel caso delle pareti spesse “soltanto” 50 centimetri che separano una grotta dall’altra.

Please accept YouTube cookies to play this video. By accepting you will be accessing content from YouTube, a service provided by an external third party.

YouTube privacy policy

If you accept this notice, your choice will be saved and the page will refresh.

Mystery of the Longyou Grotto Caves

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.