Il pipa, il liuto tradizionale cinese

Pipa strumento musicale cinese

Il pipa (o p’i-p’a) è uno strumento musicale a 4 corde nato in Cina almeno 2.000 anni fa e spesso definito come “liuto cinese”. Col passare dei secoli il pipa è diventato il più popolare e apprezzato strumento musicale cinese e ha dato origine a innumerevoli varianti di liuto come il liuquin, una versione in scala ridotta del pipa, e il biwa, uno strumento musicale giapponese largamente impiegato nella musica tradizionale.

L’origine esatta del pipa è incerta, dato che il termine fu utilizzato in passato per descrivere una vasta gamma di strumenti a corde ideati e prodotti dalla dinastia Qin a quella Tang. La narrative tradizionale cinese attribuisce l’invenzione dello strumento agli artigiani della principessa Liu Xijun: il pipa sarebbe nato per rispondere all’esigenza della principessa di suonare un liuto anche a dorso di cavallo.

Pipa strumento musicale cinese

Il primi riferimento documentale al pipa appare sotto la dinastia Han nel II secolo d.C.: alcuni testi dell’epoca sostengono che il pipa fosse un’invenzione relativamente recente, mentre per altri questo strumento avrebbe avuto origine sotto durante il periodo degli Stati Combattenti, tra il 453 e il 221 a.C.
Secondo gli storici moderni, il pipa sarebbe giunto in Cina dall’Asia Centrale, da località in cui sono state rinvenute raffigurazioni di strumenti musicali piriformi.

Please accept YouTube cookies to play this video. By accepting you will be accessing content from YouTube, a service provided by an external third party.

YouTube privacy policy

If you accept this notice, your choice will be saved and the page will refresh.

Il pipa ha una tipica forma a goccia o a pera (piriforme), è fornito di 4 stringhe di seta (sostituita dal nylon nel XX secolo), ha da 12 a 26 tasti e può essere suonato con le unghie o con un grande plettro simile a quello impiegato dallo strumento musicale giapponese chiamato biwa (che ha avuto origine nel VII secolo evolvendosi dal pipa cinese). Tramite la mano destra si pizzicano le corde, mentre la mano sinistra si occupa di dare espressività al suono utilizzando tecniche simili a quelle previste per il violino o la chitarra.
Il pipa viene generalmente tenuto in posizione verticale o quasi-verticale durante l’esecuzione, ma è possibile che in periodi più remoti fosse posizionato orizzontalmente, con l’estremità affusolata puntata verso l’alto.

Please accept YouTube cookies to play this video. By accepting you will be accessing content from YouTube, a service provided by an external third party.

YouTube privacy policy

If you accept this notice, your choice will be saved and the page will refresh.

Pipa


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.