Ticino: raccolta fotografica di animali, piante e funghi (parte 1)

Ticino: raccolta fotografica di animali, piante e funghi

Molti di noi sottovalutano il Ticino. Nel corso dei secoli è stato maltrattato, usato come discarica, domato con la forza, ma continua a sopravvivere e a nascondere meraviglie che spesso cerchiamo altrove, lontano da posti così vicini a casa.

Nel corso degli ultimi anni ho avuto modo di rivedere completamente la mia opinione sul Fiume Azzurro. Il Ticino è molto più che grigliate e abbronzatura in attesa del mare: per carpire il vero spirito di un fiume millenario bisogna esplorare gli angoli remoti, spingersi oltre qualche piccolo limite personale e avere pazienza, molta pazienza.

Ho avuto il privilegio di immortalare qualche piccolo dettaglio della natura del Ticino e dei territori limitrofi. Dettagli forse insignificanti, ma che rappresentano l’essenza del microcosmo del sottobosco o degli strati più alti degli ecosistemi ticinesi: nella maggior parte dei casi si tratta di esseri viventi che dimorano nei pressi del letto del Ticino da secoli o millenni.

In questa serie di post pubblicherò qualche fotografia o video immortalati nell’arco degli ultimi anni con la mia misera e preistorica fotocamera. Foto e filmati di animali, piante, funghi e qualunque evento coinvolga la natura abbia avuto la fortuna di registrare.

Chiedo il vostro aiuto per riconoscere le specie più criptiche e il vostro contributo per eventuali correzioni o aggiunte alle didascalie. Spero che la raccolta sia di vostro gradimento!

Tipica ape europea (Apis mellifera) durante il suo giro di ricognizione e raccolta del nettare dei fiori ticinesi.
Tipica ape europea (Apis mellifera) durante il suo giro di ricognizione e raccolta del nettare dei fiori ticinesi.

Tipica ape europea (Apis mellifera) durante il suo giro di ricognizione e raccolta del nettare dei fiori ticinesi.

Questa lavoratrice infaticabile sta invece visitando un tarassaco
Questa lavoratrice infaticabile sta invece visitando un tarassaco

Questa lavoratrice infaticabile sta invece visitando un tarassaco

Qualcuno è in grado di identificare questo piccolo bruco?
La cavalletta Odontopodisma decipiens ha una livrea verde chiaro "metallizzata" e vive generalmente in zone dalla flora rigogliosa. Questo sembra essere un esemplare giovanile, ma generalmente raggiungono la fase adulta tra giugno e ottobre. Si appoggiano sulla superficie delle foglie per accumulare calore sotto il sole primaverile ed estivo.
La cavalletta Odontopodisma decipiens ha una livrea verde chiaro “metallizzata” e vive generalmente in zone dalla flora rigogliosa. Questo sembra essere un esemplare giovanile, ma generalmente raggiungono la fase adulta tra giugno e ottobre. Si appoggiano sulla superficie delle foglie per accumulare calore sotto il sole primaverile ed estivo.
Piccola cimice verde fotografata a Tornavento (VA)
Piccola cimice verde fotografata a Tornavento (VA)
Il gonfo forcipato (Onychogomphus forcipatus) è una libellula gialla e nera lunga circa 5 centimetri e con cerci a tenaglia.
Il gonfo forcipato (Onychogomphus forcipatus) è una libellula gialla e nera lunga circa 5 centimetri e con cerci a tenaglia.
Mantide religiosa fotografata nei boschi tra Tornavento e Lonate Pozzolo
Mantide religiosa fotografata nei boschi tra Tornavento e Lonate Pozzolo

Mantide religiosa fotografata nei boschi tra Tornavento e Lonate Pozzolo

Chi mi aiuta ad identificare questo ragno?
Chi mi aiuta ad identificare questo ragno?

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.